Archivio Categoria: MULTIMEDIA

Poesia visiva nel vissuto espressivo di Marco Furia

Le immagini che qui presento sono frutto di un non breve percorso poetico: fin dagli esordi con la rivista Tam Tam non mi sono sentito estraneo a esperienze di poesia visiva (in particolare, ho trovato molto coinvolgente la lettura del celebre saggio di Adriano Spatola Verso la poesia totale). In seguito, redattore di Anterem, mi […]

Dialogo tra grafica digitale e poesia in Gr3zz0
(Michele Spinelli) a cura di Giansalvo Pio Fortunato

La poesia tende molto spesso ad essere reticente nel dialogo con altre forme artistiche. Questo atteggiamento abituale nasce da un timore, a tratti quasi inscritto in una condizione divita o morte: accompagnare, infatti, un testo poetico con quelle che paiono essere delle contaminazioni è considerato un rischio per l’arte assoluta della parola. É una questione […]

Stefano Iori
“Segno grafico e segno che si fa parola”
riflessione e immagini

Segno grafico e segno che si fa parola. Entrambi raccontano. Il confine tra i due mondi è labile, sottile come carta velina. Fin da ragazzino disegnavo e scrivevo poesie. Proiettato a lato della realtà comunemente condivisa, abitavo in un mondo auto-creato, solitario cittadino della fantasia e dello studio. Divoravo libri d’arte, eccellevo a scuola, sempre […]

Nina Maroccolo
ANIMAMADRE a cura di Claudio Crescentini e Plinio Perilli
Associazione TraleVOLTE Roma

Cara Nina, di alfabeti vegetali ne abbiamo ragionato a lungo, in fusioni/effusioni telefoniche, le voci abbracciate. Gli alfabeti vegetali ci crescevano su pagine terrose: il tuo giardino microcosmo, vero laboratorio magico, il mio orto sul terrazzino scosso dal traffico della periferia, i tuoi eucalipti filosofici e arcobalenici, la mia faggeta percorsa con malinconica saggezza vegetale. […]

1.03.2022 una testimonianza audio da Valentina Davidenko
poeta, pittrice e traduttrice dall’italiano all’ucraino

Una breve testimonianza audio da Kiev in italiano di Valentina Davidenko, poeta, pittrice e traduttrice di poesia italiana in ucraino. Ho conosciuto Valentina a Kiev nel 2008, in un convegno internazionale di poesia, siamo diventate amiche, da allora ha tradotto alcuni miei testi e i testi di altri autori italiani da me suggeriti per riviste […]